Ci sono oggetti che pesano come massi

Ci sono oggetti che pesano come massi

Ci sono oggetti che pesano come massi. La tua statura, per esempio. Come sarò in grado di sorreggerla, se non cadi mai? Come saprò essere piena di difetti ed esserti pari, essere pari a te che sei così integro da sembrare un angelo? Ci sono oggetti leggeri come coriandoli. La disparità, per esempio. E quell’alieno chiamato amore, che accetta e accompagna malgrado le nostre resistenze, che non infierisce sulle nostre brutture ma le riempie di petali e minestre finché non ci resta che sentirci stupidi, abbracciarci e fumare una sigaretta affacciati alla finestra mentre guardiamo due nuvole rosa nella notte e ascoltiamo il rumore di un cancello che si apre, come se niente fosse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Widget Powered by Acurax Web Development Company